UP
CONTACT IL FUTURO DELLA MODA PRENDE FORMA

TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO E
DI PRODOTTO MODA HI-TECH E SOSTENIBILE

PERCHÈ UN ITS SULLA MODA:

Il Tecnico Superiore di processo e prodotto moda hi-tech e sostenibile” svolge un ruolo cruciale all’interno del ciclo produttivo, affiancando i team di stilisti e tecnici in tutte le fasi di sviluppo del prodotto. La sua figura si distingue per la capacità di tradurre la creatività in proposte commerciali concrete, allineate con l’identità e gli obiettivi del brand.

Conosce la normativa di settore anche in un’ottica di sostenibilità ambientale e i sistemi organizzativi delle imprese ed interviene sui processi organizzativi.

Il Corso è co-progettato da Fondazione Fitstic in collaborazione con Fondazione Fashion Research Italy. Perseguendo la propria mission di stimolare l’evoluzione della filiera moda, F.FRI contribuirà a caratterizzare il corso in prospettiva digital e green per formare nuove generazioni di professionisti in grado di rispondere alle nuove sfide di questo settore all’avanguardia.

Grazie alla sua formazione completa e versatile, il Tecnico Superiore opera come un ponte tra i diversi dipartimenti aziendali, facilitando la comunicazione e la collaborazione tra i team di stilisti, tecnici, marketing e vendite.

“Il percorso rientra nell’offerta dei percorsi biennali ITS Fitstic CODICE CUP H64D23001430006 – PNRR M4C1-1.5 – MIM – Potenziamento offerta formativa ITS, decreto del Ministro dell’istruzione e del merito 26 maggio 2023, n. 96”

Termine iscrizioni:
LEZIONI: Settembre 2024 - Giugno 2026
MODALITÀ: In presenza
POSTI: 25
Costo: € Finanziato

DA SETTEMBRE 2024

UN BIENNIO DI 2.000 ORE CON STAGE, PROJECT WORK E

VISITE ESCLUSIVE NELLE REALTÀ DEL SETTORE MODA

Il percorso formativo è biennale. L’attività didattica, suddivisa in quattro semestri, avrà inizio entro il mese di ottobre 2024 e si concluderà entro il mese di giugno 2026.

Sono previste 2000 ore di attività didattica di cui 40% di stage (800 ore, la metà delle quali è possibile svolgerle all’estero grazie al progetto Erasmus +) in aziende del settore di riferimento, al fine di favorire l’acquisizione delle competenze previste in esito, attraverso l’esperienza in impresa e per favorire l’occupazione degli allievi al termine. Le ore di stage vengono programmate al termine dell’attività didattica del primo e del secondo anno; in quest’ultimo costituiscono anche elemento di discussione nella prova orale.

Coordinatori e tutor curano personalmente l’orientamento allo stage e la ricerca dell’azienda partner di ogni allievo, monitorandone le attività durante l’intero percorso formativo. Tale attività di stage non comporta alcun obbligo retributivo o previdenziale da parte delle aziende, perché in alcun modo considerato alla stregua di un rapporto di lavoro (Decreto Ministeriale n. 142 del 1998). Attraverso una convenzione di stage stipulata con ciascuna impresa ospitante, garantiamo le adeguate coperture assicurative durante tutto il periodo di permanenza in azienda di ciascun allievo.

Il percorso si concluderà con lo svolgimento di un esame finale le cui caratteristiche sono stabilite dalla normativa di riferimento, al superamento del quale viene rilasciato il Diploma di specializzazione per le tecnologie applicate (V livello EQF). Per l’ammissione all’esame finale è necessaria una frequenza non inferiore all’80% dell’attività formativa programmata e una valutazione positiva degli esiti del percorso compresa la valutazione del tirocinio.

 

PIANO DI STUDI

Moduli di base e trasversali: 

  • Accoglienza
  • Orientamento Formativo e Warming Up
  • Lingua Inglese di base e tecnica
  • Internazionalizzazione
  • Sostenibilità  e Green Economy
  • Sicurezza sul Lavoro, Privacy e GDPR
  • Project Management
  • Competenze trasversali applicate
  • Design thinking
  • Seminari di accompagnamento al lavoro
  • Personal Branding & ricerca attiva

Moduli tecnico – professionalizzanti:

  • Digital Transformation & Big Data
  • Progettazione grafica digitale
  • Fashion Product Management: dall’Idea al prodotto
  • Storia del Costume e della Moda
  • Trend analysis
  • Merceologia tessile tradizionale e innovativa
  • Economia circolare e sostenibilità  ambientale del settore tessile e la Responsabilità  sociale d’Impresa (CSR)
  • Progetti di immagine coordinata: la comunicazione grafico-digitale del prodotto moda
  • Fashion system – organizzazione aziendale moda
  • Tendenze di Moda e Stile
  • Modellazzione 3D
  • Heritage F.FRI
  • Tecnologie Applicate alla Moda
  • Merceologia tessile innovativa e sostenibile
  • Hotspot della sostenibilità  nei materiali per la moda
  • Passaporto digitale e certificazioni
  • Eco-design nelle politiche di sostenibilità  della moda
  • Tecnologie Applicate alla Moda: realtà  aumentata, intelligenza artificiale e produzione digitale
  • Marketing e comunicazione per la moda
  • Digital Marketing
  • Progettazione con Suite Adobe
  • Stilyng
  • Visite guidate e testimonianze aziendali

TITOLO FINALE

Al termine del corso e con il superamento di un esame finale, sarà rilasciato il Diploma di specializzazione per le tecnologie applicate con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche EQF.

Il titolo verrà corredato dell’EUROPASS diploma supplement per favorire la circolazione in ambito nazionale ed europeo.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

Il corso biennale in Moda è rivolto a giovani e adulti che desiderano acquisire le competenze e le conoscenze necessarie per entrare a far parte del dinamico mondo della moda. Per partecipare al corso è necessario essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore o, in alternativa, di un diploma professionale di 4 anni e una qualifica IFTS. Il corso ha un numero massimo di 25 posti per gli studenti regolari. Inoltre, sono disponibili due posti aggiuntivi riservati agli apprendisti.

L’ammissione al corso avverrà a seguito del superamento di una selezione.

L’ammissione ai corsi è determinata dai risultati di una procedura di selezione ai sensi di quanto previsto dall’art. 3 del Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca del 07/09/2011. Possono richiedere l’ammissione alle prove di selezione giovani e adulti in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore nonché giovani e adulti in possesso di un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale e che abbiano frequentato un corso annuale integrativo di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore.

La graduatoria si comporrà sulla base della somma dei punteggi ottenuti, come di seguito indicato:

1. Titoli = max 15 punti dalla votazione finale del diploma di Scuola Secondaria di II grado

2. Prova scritta = max 35 punti in base all’esito dei tre test scritti individuali, finalizzati a verificare le conoscenze tecnico-tecnologiche e di cultura generale, informatiche e di lingua inglese, necessarie per affrontare in modo adeguato il percorso formativo.

3. Colloquio = max 50 punti motivazionale, attitudinale e tecnico, per consentire la valutazione delle conoscenze, capacità relazionali e decisionali, competenze di tipo interdisciplinare necessarie per una proficua partecipazione al percorso.

L’ammissione al percorso è riservata ai candidati ritenuti idonei dalla Commissione esaminatrice. Solo chi consegue un punteggio pari o superiore a 60/100 punti viene ritenuto idoneo: l’ammissione dei candidati idonei è in ordine di graduatoria fino all’esaurimento dei posti disponibili. In caso di parità di punteggio sarà data la priorità al soggetto anagraficamente più giovane.

SEI INTERESSAT* AL CORSO? CONTATTACI!

FORM TELEFONO

PROJECT WORK

PARTNER DELL’EDIZIONE 2023-2025: MARCO RAMBALDI

Giovane stilista bolognese la cui vocazione è dare risalto alla sfaccettata realtà queer che ci circonda e ci nutre di ispirazione, e individuare la perfezione nei materiali plasmati dalle abili mani degli artigiani italiani, per poi diffonderla nel mondo. Nella visione creativa di Rambaldi si scontrano il mondo della borghesia italiana degli anni Settanta nei suoi codici espressivi quotidiani, ripetitivi, reazionari e un’estetica radicalmente giovane, emotiva, trasversale, nuova. L’elemento del cuore, iconico del brand, viene declinato nella maglieria nei classici jacquard arcobaleno, nello jacquard con fili flottanti e nel punto pizzo. Sono infatti dei manifesti da indossare: un abbraccio alla community LGBTQ+ e alla sostenibilità che da sempre sono parte integrante del brand e del suo immaginario.

STUDIARE IN F.FRI

UNA FACULTY DI RILIEVO

UNA FACULTY DI RILIEVO

Tra i punti di forza dell’ITS Moda, c’è sicuramente il corpo docente composto da alcuni dei più stimati consulenti del settore che ogni giorno affiancano i brand nella valorizzazione del proprio heritage ma anche da noti conservatori che porteranno la loro esperienza in aula per diffondere le buone pratiche di catalogazione e conservazione. Non mancheranno infine le testimonianze dei rappresentanti di importanti archivi e musei di impresa, che si sono distinti nel panorama italiano del fashion heritage.

ARCHIVIO DI TEXTILE DESIGN

ARCHIVIO DI TEXTILE DESIGN

Ai corsisti, l’opportunità esclusiva di visitare l’archivio di textile design di F.FRI: oltre 30.000 disegni su carta e tessuto, datati tra la metà dell’800 e il primo decennio degli anni 2000, preziosa fonte di ispirazione per uffici stile e designer del settore moda a cui normalmente l’accesso è riservato.

DOCENTI

Il corpo docente è composto prevalentemente da professionisti provenienti dal mondo del lavoro. Intervengono inoltre, in riferimento ai moduli e contenuti previsti nel Piano di Studi, docenti provenienti dall’Università, dalla Ricerca, e dalla Formazione Professionale.

IN PARTNERSHIP CON

SEI INTERESSAT* AL CORSO? CONTATTACI!

FORM TELEFONO

LOADING