UP
CONTACT IL FUTURO DELLA MODA PRENDE FORMA

FASHION CONSCIOUS DESIGN
Workshop di upcycling con Tiziano Guardini

WORKSHOP DI PROGETTAZIONE SOSTENIBILE

Un amore da riscoprire, un capo in disuso che attende di essere reinventato sarà il protagonista di due giornate all’insegna della progettazione sostenibile con il conscious fashion designer Tiziano Guardini. Stilista emergente dall’innovativo e consapevole approccio alla moda, vincitore del Franca Sozzani Gcc Award e del Peta Couture Award.
Chi meglio di lui può mostrarci come dare nuova vita ad un capo dimenticato?

Avrai a disposizione fine pezza e scarti di lavorazione laniera di primissima qualità, ma anche le infinite creatività del nostro Archivio di textile design, per un’ispirazione circolare che farà rivivere i motivi iconici del fashion Made in Italy.

DESTINATARI

Il workshop è aperto ad un massimo di 15 designer e studenti di indirizzo moda, o chiunque sia desideroso di apprendere le competenze necessarie per il recupero di un capo, attraverso la tecnica dell’upcycling.

Requisiti di partecipazione

Comprovata manualità documentabile attraverso un portfolio dei propri progetti / bozzetti. Una pregressa esperienza professionale nel campo sarà considerata un plus ma non è vincolante alla partecipazione.

Iscrizioni

Il workshop è gratuito, per partecipare inviare CV/Portfolio e lettera motivazionale a sostenibilita@ffri.it.
Una commissione scientifica interna, presieduta da Tiziano Guardini, valuterà i profili dei candidati per creare una classe di livello omogeneo che garantisca la miglior esperienza per tutti i partecipanti.

TERMINE ISCRIZIONI: 21 novembre 2022
LEZIONI: 25 e 26 novembre 2022
MODALITÀ: in presenza
POSTI: 15
Costo: € Gratuito

PROGRAMMA

Due intere giornate dedicate alla progettazione sostenibile al fianco di esperti in grado di coniugare la tradizione sartoriale e la sperimentazione di materiali, lavorazioni e forme, nel rispetto dell’ambiente: Tiziano Guardini e Marisa Addesso. Lui founder di uno dei brand di moda etica che calcano le attuali passerelle internazionali, lei sarta professionista con una decennale esperienza nell’haute couture.

  • 25 Novembre 2022
  • 26 Novembre 2022

10.30 – 11.30
Registrazione e benvenuto

11.30- 13.30
Tiziano Guardini racconterà il suo percorso professionale e fornirà a ciascun partecipante gli input tecnici e creativi per realizzare il proprio upcycling.

14.30 – 19:00
Visita guidata all’archivio di textile design di F.FRI, che aprirà eccezionalmente le porte dei suoi caveau ai partecipanti per la ricerca di fantasie utili alla progettazione degli interventi di upcycling.

Seguirà un’illustrazione delle caratteristiche di sostenibilità e delle performance dei tessuti circolari messi a disposizione da Manteco Spa, tra i fornitori dell’archivio Punto Sostenibilità di F.FRI a cui i partecipanti avranno accesso.

10:00 – 18:00

La giornata sarà interamente dedicata alla manipolazione e all’assemblaggio di tagli e rimanenze dei tessuti sostenibili selezionati, con il supporto di una sarta professionista.

È necessario portare da casa un proprio capo, il restante materiale sarà fornito da F.FRI.

10.30 – 11.30
Registrazione e benvenuto

11.30- 13.30
Tiziano Guardini racconterà il suo percorso professionale e fornirà a ciascun partecipante gli input tecnici e creativi per realizzare il proprio upcycling.

14.30 – 19:00
Visita guidata all’archivio di textile design di F.FRI, che aprirà eccezionalmente le porte dei suoi caveau ai partecipanti per la ricerca di fantasie utili alla progettazione degli interventi di upcycling.

Seguirà un’illustrazione delle caratteristiche di sostenibilità e delle performance dei tessuti circolari messi a disposizione da Manteco Spa, tra i fornitori dell’archivio Punto Sostenibilità di F.FRI a cui i partecipanti avranno accesso.

10:00 – 18:00

La giornata sarà interamente dedicata alla manipolazione e all’assemblaggio di tagli e rimanenze dei tessuti sostenibili selezionati, con il supporto di una sarta professionista.

È necessario portare da casa un proprio capo, il restante materiale sarà fornito da F.FRI.

I MOTIVI PER CUI PARTECIPARE

Per progettare al fianco di Tiziano Guardini

Per progettare al fianco di Tiziano Guardini

Giovane e talentuoso conscious fashion designer, founder dell’omonimo brand di ECOuture. La sua visione della progettazione coniuga l’amore per la moda con un profondo rispetto per la Madre Terra, che trovano nelle sue creazioni un’alchimia unica.
Il suo percorso inizia all’Accademia di Koefia di Roma, per poi proseguire con diverse collaborazioni con atelier e aziende di moda e accessori prêt-à-porter. Nel 2012 partecipa a Limited / Unlimited presentando un cappotto di aghi di pino che lo fa conoscere in Italia e all’estero. Il suo lavoro pluripremiato – con il Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer e il Peta Couture Award solo per citarne alcuni – e recensito su The New York Times, Vogue, Interview e Corriere della Sera sbarca oltreconfine, in Vietnam, America, Cina fino alle Nazioni Unite.

Per accedere all’archivio di F.FRI

Per accedere all’archivio di F.FRI

Il cuore pulsante di F.FRI è un archivio di textile design custode di 30.000 disegni su carta e tessuto – databili tra la metà dell’800 e il primo decennio degli anni 2000 – e 5.000 volumi. Lo completano il fondo Emmanuel Schvili, donazione del brand bolognese di camiceria e leisurewear e il Fashion Photography Archive, memoria visiva della Fashion Valley. Un patrimonio dallo straordinario valore culturale, catalogato e digitalizzato per la consultazione di uffici stile e designer a cui di norma l’accesso è riservato.
Un esclusivo tour guidato ne racconterà le consistenze e gli spazi deputati alla musealizzazione e conservazione, per poi permettere ai partecipanti di trarre ispirazione dalle infinite fantasie e tecniche grafiche.

Per lavorare con i tessuti circolari di Manteco

Per lavorare con i tessuti circolari di Manteco

Azienda toscana fondata nel 1943 da Enzo Anacleto Mantellassi, da piccola realtà specializzata nella produzione di filati rigenerati da vecchi indumenti e fodere militari, è negli anni diventata un punto di riferimento del mondo moda. Un riconoscimento dovuto al costante investimento di Manteco nella ricerca di soluzioni innovative e creative per il comparto tessile, che oggi fanno parte di Punto Sostenibilità, insieme ad oltre 2000 campioni tessili, di accessori e packaging.
Questa eccellenza della filiera moda made in Italy fornirà ai partecipanti tagli e rimanenze dei propri tessuti circolari di qualità premium che conferiranno ulteriore valore aggiunto ai progetti di upcycling. Lo show-room fisico e virtuale di F.FRI, di norma aperto alla consultazione dei soli addetti ai lavori, offrirà una panoramica delle proposte green disponibili sul mercato, che i partecipanti potranno toccare con mano approfondendone le caratteristiche.

IN COLLABORAZIONE CON

STUDIARE IN F.FRI

STUDIARE IN F.FRI

Fondazione Fashion Research Italy è una realtà senza scopo di lucro, costituita nel 2015 a Bologna dal Cav. Alberto Masotti con l’ambizione di diventare un luogo d’incontro e scambio tra imprenditori, professionisti e giovani talenti, orientato all’innesco di un processo virtuoso a sostegno della filiera moda e della collettività.
Dalla trasformazione sostenibile e digitale alla valorizzazione dell’heritage, i percorsi formativi di F.FRI sono pensati per rendere gli addetti ai lavori del settore e i giovani che studiano per diventarlo, consapevoli e pronti ad affrontare le principali sfide del mercato. Sono accomunati da un approccio concreto, garantito da professionisti che in aula condividono il proprio know-how, momenti di sintesi laboratoriale ed esperienze sul campo.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? CONTATTA IL TUTOR DIDATTICO

EMAIL TELEFONO

LOADING